Filippo Timi: "L’amore va fatto, non detto"

L’attore sarà a teatro con “Don Giovanni” da febbraio

Filippo Timi
Filippo Timi
“Il mio Don Giovanni vi sorprenderà”. Filippi Timi parla in un’intervista al settimanale “Io Donna” della sua prossima avventura teatrale che sarà presentata a febbraio. Dopo il clamoroso successo di “Favola”, l’attore perugino ha infatti riscritto a modo suo la storia del seduttore seriale. Conoscendo la sua bravura sul palco e l’originalità che riesce a inserire negli spettacoli, ci sarà davvero modo di rimanere a bocca aperta. “La rappresentazione comincerà con un sogno sui Pink Floyd e sarà in costume, ma ancora non so quali”, prosegue Timi -. Cosa penso io dell’amore? Non sono un bulimico come Don Giovanni, ma preferisco non parlarne. L’amore va fatto, non detto”.

A teatro Timi riesce a esprimersi sempre al meglio, a coinvolgere un vasto pubblico e a fare il pienone. Sorge quindi spontanea la domanda sullo stato di salute del teatro e sui motivi dello scarso interesse del pubblico: “Forse ci sono troppi spettacoli senza vita. E non è questione di essere comici o tragici o tradizionali o all’avanguardia. Chi produce dovrebbe scegliere meglio che cosa produrre”.

L’artista è al momento al cinema soltanto con la voce. Doppia infatti Manny, il gigantesco e peloso Mammut di “Era glaciale 4, e Bane, il cattivissimo di “Batman-Il ritorno”. A conferma della sua bravura e delle sue poliedriche doti attoriali, Timi è anche impegnato nelle riprese di un film: la commedia drammatica “Un chateau en Italie”, il terzo lungometraggio di Valeria Bruni-Tedeschi. L’uscita della pellicola sul grande schermo è prevista per il 2013.

Comments are closed.


LoSpettacolo.it, tutte le news sul mondo del cinema e della televisione, con una guida completa a film e programmi, lo sport in tv, stasera in tv.

LoSpettacolo.it registrazione Tribunale di Milano n°256 del 20/04/2001 - Editore: Cocopelli Srl, P. IVA 06381950960
Direttore responsabile: Sergio Chiesa - Contatti